Serpentone

>>> #COCGIULIANOVA - a supporto delle attività del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile per il soccorso della popolazione <<<

domenica 22 gennaio 2017

DIPARTIMENTO E VOLONTARI IMPEGNATI PER L'ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE


Gli eventi meteo eccezionali, il protrarsi dei disagi causati dalla blackout elettrico che interessa gran parte del territorio teramano e le scosse di terremoto di mercoledì scorso (18 gennaio), hanno spinto il Dipartimento della Protezione Civile a mettere subito in atto le misure opportune per assistere le popolazioni colpite.

L'Amministrazione Comunale di Giulianova, attraverso l'emanazione di apposita ordinanza a firma del Sindaco Mastromauro, ha messo senza indugio a disposizione gli spazi necessari per allestire un centro di prima accoglienza, in cui raccogliere le esigenze delle persone costrette ad abbandonare le proprie case, offrendo loro ospitalità presso gli alberghi della costa.

Come era peraltro ovvio, la scelta è caduta sulla collaudata struttura già utilizzata nel corso dell'emergenza terremoto del 2009, che ha ottimamente risposto nel passato e bene si presta per collocazione e caratteristiche.

All'interno della stessa opera attualmente il personale del Dipartimento, al fianco dei volontari locali di Protezione Civile e Croce Rossa, che si è reso immediatamente disponibile e che assicurano l'indispensabile supporto.

Occorre ricordare che il @GvpcGiulianova può contare sulla consolidata esperienza dei propri associati, che nella passata emergenza assicurarono una permanenza continua di 400 giorni, fornendo accoglienza ed assistenza a quanti si sono recati sul posto.
Nei primi mesi di allora, il #GvpcGiulianova fu spesso unico riferimento delle autorità, per il reperimento di informazioni sulla dislocazione di persone e famiglie, utili anche al loro ricongiungimento. Garantì all'epoca assistenza per censimenti, collocazioni, monitoraggi, come pure la sistematica elaborazione e reportistica derivante da raccolta di dati, provenienti dalle diverse fonti, aggiornata ed inviata quotidianamente ad Enti ed Istituzioni; ciò permise di soddisfare le più svariate esigenze nella difficile opera di assistenza agli sfortunati abitanti delle zone colpite.

In questo momento il #COCGIULIANOVA può contare su circa 15 persone, tra Dipartimento e Volontari, che gestiscono quotidianamente e fino a tarda notte l'accoglienza di persone (oggi oltre 2.000) che si sono allontanate dalle proprie case perchè:
  • lesionate dalle nuove scosse di terremoto o comunque in attesa dei controlli di stabilità;
  • evacuate da zone rimaste isolate a causa delle copiose nevicate;
  • seriamente minacciate dall'elevato pericolo di slavine;
  • disalimentate dalle rete elettrica da diversi giorni.

Nella speranza che le criticità in corso possano ridursi al più presto, il Gruppo Volontari Protezione Civile Giulianova, grazie all'incessante opera dei propri iscritti, continuerà a fornire tutta l'assistenza necessaria ed opportuna, ovviamente come sempre in modo assolutamente spontaneo, gratuito e senza fini di lucro.

video

ABRUZZO SFOLLATI PER IL MALTEMPO (di Felicita Pistilli)
Servizio in onda sul TG1 del 22/01/2017, edizione delle 13:30.

Gli sfollati per il maltempo in Abruzzo. Stremati da giorni senza acqua ed energia elettrica, a migliaia trovano rifugio negli alberghi della costa.


video

GIULIANOVA (TE) - GLI SFOLLATI DELLA NEVE (di Felicita Pistilli)
Servizio in onda sul TG1 del 22/01/2017, edizione delle 20:00.

Gli sfollati del maltempo in Abruzzo. Isolati e senza energia elettrica da giorni, si sono rifugiati a migliaia negli alberghi della costa.


COME RAGGIUNGERE IL COC DI GIULIANOVA


Queste le indicazioni per arrivare al #COCGIULIANOVA




clicca QUI per accedere alla MAPPA




  • per chi proviene da Nord
- dirigersi sul Lungomare;
- percorrere il Lungomare in direzione Nord (mare a sinistra), proseguendo fino in fondo;
- affrontare la curva verso destra, costeggiando un vasto parcheggio;
- proseguire per 150 metri;
- l'edificio si trova a sinistra all'interno del parco.













  • per chi proviene da Sud o da Teramo
- al semaforo del crocevia tra la SS16 e la SS80, girare a destra (per chi proviene da Roseto), proseguire dritto (per chi proviene da Teramo); 
- superare il cavalcavia che sovrasta la ferrovia;
- affrontare la curva a sinistra;
- svoltare a destra alla seconda traversa;
- proseguire dritto, superando 2 rotatorie;
- proseguire per 100 metri;
- l'edificio si trova a destra all'interno del parco.


venerdì 20 gennaio 2017

LE NOSTRE SCUSE A CHI CI SEGUE


Problemi tecnici ci hanno impedito di tenere aggiornate le informazioni della nostra bacheca, proprio nei giorni in cui sarebbero state più utili.

Ci scusiamo per l'involontario disservizio. 

lunedì 16 gennaio 2017

ATTIVATO IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE





A seguito delle persistenti condizioni meteo avverse, il Sindaco MASTROMAURO, ha disposto l'apertura del COC (Centro Operativo Comunale), dando attuazione al Piano Comunale di Emergenza.

L'operato del Sindaco trova peraltro conferma nelle previsioni meteo peggiorative diffuse anche dal Centro Funzionale della Regione Abruzzo (http://allarmeteo.regione.abruzzo.it/).

E' stata inoltre disposta la sospensione delle attività didattiche di ogni ordine grado per la giornata di domani Martedì 17 gennaio.

Per le segnalazioni è attivo il comando di Polizia Municipale con il numero 085 8021248.


I VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE DI GIULIANOVA SONO IMPEGNATI NEL MONITORAGGIO DEL TERRITORIO A SUPPORTO DELLE ISTITUZIONI, PER LE ATTIVITA' DI PREVENZIONE ED EVENTUALI INTERVENTI IN SOCCORSO DEI CITTADINI IN DIFFICOLTA'.


MALTEMPO - DISAGI SULLE STATALI - AGGIORNAMENTI VIABILITÀ

Ultimo aggiornamento ore 09:50 (del 17 gennaio)

(PER LA SITUAZIONE SOTTOPASSI SCORRI IN BASSO)



video
A14 Km 336  00:06




A14  CHIUSA AI MEZZI PESANTI

A causa delle condizioni meteo avverse, è stata interdetta la circolazione ai mezzi pesanti, con conseguente deviazione sulla viabilità ordinaria.
Risultano ridotti, ma permangono a tratti, disagi alla circolazione con code e rallentamenti sulle principali arterie: SS16 e SS80, e conseguentemente Bivio Bellocchio.

RALLENTAMENTI al Bivio Bellocchio, risultano congestionate le vie confluenti:
  • via Gramsci (direzione Sud)
  • via Annunziata (direzione Sud)

Ripristinate le segnalazioni CCISS, ecco quelle attuali:


16/01/2017 22:33
A14 Ancona-Pescara
fermo temporaneo mezzi pesanti causa neve nel tratto compreso tra Poggio Imperiale (Km. 507) e Val Vibrata (Km. 318,6) in direzione Ancona dalle 01:18 del 16 gen 2017


16/01/2017 23:30
A14 Ancona-Pescara
neve nel tratto compreso tra San Benedetto Del Tronto (Km. 311,7) e Val Vibrata (Km. 318,6) in entrambe le direzioni dalle 00:25 del 16 gen 2017



fonte: CCISS







16/01/2017 21:24
A14 Ancona-Pescara
neve nel tratto compreso tra San Benedetto Del Tronto (Km. 311,7) e Teramo-Giulianova-Mosciano (Km. 334,4) in entrambe le direzioni dalle 00:25 del 16 gen 2017

16/01/2017 21:25
A14 Ancona-Pescara
fermo temporaneo mezzi pesanti causa neve nel tratto compreso tra Poggio Imperiale (Km. 507) e Teramo-Giulianova-Mosciano (Km. 334,4) in direzione Ancona dalle 01:18 del 16 gen 2017

16/01/2017 07:55
A14 Ancona-Pescara
fermo temporaneo mezzi pesanti causa neve nel tratto compreso tra Poggio Imperiale (Km. 507) e Teramo-Giulianova-Mosciano (Km. 334,4) in direzione Ancona dalle 01:18 del 16 gen 2017

16/01/2017 07:21
A14 Ancona-Pescara
neve nel tratto compreso tra San Benedetto Del Tronto (Km. 311,7) e Teramo-Giulianova-Mosciano (Km. 334,4) in entrambe le direzioni dalle 00:25 del 16 gen 2017



TRANSITABILITA' SOTTOPASSI


A seguito delle abbondanti piogge che persistono ormai dal pomeriggio di domenica 15 gennaio, sulla base delle segnalazioni pervenute, si riferiscono disagi alla circolazione stradale per la temporanea impraticabilità dei sottopassi:


    • via Mantova                > CHIUSO
    • via Nervi                     > PERCORRIBILE
    • via Ippodromo             > CHIUSO
    • via D'Annunzio            > PERCORRIBILE
    • via Thaon De Revel     > PERCORRIBILE
    • via N.Sauro (pedonale) > PERCORRIBILE
    • via Salerno                  > CHIUSO
    • via Lepanto                 > PERCORRIBILE



video
video video